Search

Quello che segue è un estratto del corso per dirigenti per associazioni sportive di pallavolo redatto, lo scorso anno, da Stefano Camporese Pallavolo Trentino.


 

Due termini «DIRIGENTE» e «ACCOMPAGNATORE» pieni di significato e che caricano di un notevole peso coloro i quali sono chiamati (si sono volontariamente offerti) a svolgerne il ruolo.

«DIRIGENTE» : chi ha compiti, incarichi, responsabilità organizzative nell’ambito di una comunità o società. Chi ha funzioni direttive nell’ambito di una determinata organizzazione.
«ACCOMPAGNATORE» : persona al fianco o al seguito di una o più altre. In ambito sportivo: addetto all’assistenza di una squadra di atleti in trasferta con mansioni organizzative. Fonte: DEVOTO OLI (Le Monnier 2002 – 2003)

 

Dirigente

Accompagnatore

Faccio parte di una società Mi viene assegnata (ho scelto) UNA SQUADRA
Seguo uno specifico settore nella società NON E’ LA MIA SQUADRA
Porto il mio contributo di idee alla società E’ UNA SQUADRA DELLA SOCIETA’
Mi aggiorno sulle competenze affidatemi Devo essere un corpo unico con il coach
Cerco di essere sempre POSITIVO e trasmettere la mia PASSIONE Gli atleti non sono del coach o della squadra, sono PATRIMONIO della Società
Ho un’11° comandamento da osservare: DEVO FARE SEMPRE SQUADRA Ho un’11° comandamento da fare osservare: DOBBIAMO SEMPRE ESSERE SQUADRA
Cerco di essere sempre disponibile Devo essere un punto di riferimento
Cerco di operare con la massima PROFESSIONALITÀ Devo fare rispettare sempre e comunque le regole della Società
   

Il dirigente accompagnatore è il rappresentante della società in seno alla squadra. Svolge attività di coordinamento tra i componenti del team che partecipa all’avvenimento agonistico ed in quel preciso momento rappresenta la società a tutti gli effetti. Qualsiasi esigenza e problematica deve essere affrontata dal dirigente accompagnatore con efficacia e competenza. Per cui la persona deve essere proprietaria di COMPETENZE EFFETTIVE.

Il dirigente accompagnatore cura le pubbliche relazioni con tutte le componenti della gara, ruolo delicato ed importante allo stesso tempo. Basti pensare che in una gara sono presenti arbitri, atleti, allenatori e dirigenti di altre società ed il più delle volte la presenza del pubblico coinvolge il dirigente accompagnatore in situazioni delicate. Deve essere una PERSONA CON EQUILIBRIO.

Il dirigente accompagnatore è il riferimento per tutte le operazioni burocratiche relative alla gara. Decisamente la funzione più pratica e più pesante.
Ricordare a tutti (atleti ed allenatori) all’ultimo allenamento prima della gara tutti gli aspetti organizzativi riguardanti il prossimo match. Predisporre la documentazione per la gara con particolare attenzione agli adempimenti da assolvere se si giochi in casa piuttosto che in trasferta. Ha CAPACITA’ ORGANIZZATIVE.

Il dirigente accompagnatore è l'elemento di unione in tutte le situazioni. L’importanza del ruolo è in funzione anche di possibili conflittualità interne alla squadra (tra atleti, rapporto atleti / coach, rapporto famiglie atleti / società) o esterne (dirigenti avversari, atleti avversari, direttori di gara). Spiccata sensibilità, capacità relazionale, razionalità e dialettica.

Ora della rete

 il sito pallavolopietrasanta.com  utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Se si prosegue nella navigazione del sito, si accettano le condizioni riportate nella Privacy Policy e l'uso dei cookies. Consulta la Cookie Policy per avere maggiore informazioni sui cookies e per modificare le preferenze.